Auschwitz dall’Alto

Locandine e date delle manifestazioni

New

Il Risveglio

La Voce ( il giornalista non dice che il plastico è stato completamente realizzato dal 296 Model Venaria )

QV Quotidiano Venariese

Calendario manifestazioni

27 gennaio ore 20,30 (soldout) - 21,40 (ci sono ancora posti) per tutti i cittadini di Druento e non ....” Salone Don Giovanni Cocchi” via Brunetta 1 - Druento (To).... Spettacolo Serale con prenotazione obbligatoria , dalle 18,00 alle 19,00 chiamando  i seguenti numeri di cell: 3395667010 oppure 3387386379. Il plastico della memoria con spettacolo saranno rappresentati poi il giorno 31.01.2020 a Venaria Reale e il 4/5 febbraio 2020 a Grugliasco... Inoltre 1/2 febbraio 2020, sarà disponibile la visione del solo plastico più le baracche uomini e donne, riproduzione dei pigiami e Ziklon B saranno visibili presso la sala Espositiva comunale in via Andrea Mensa , 34 a Venaria Reale, in occasione della
Mostra su “Mafalda di Savoia”. Seguiteci nei prossimi giorni saranno esposte le locandine con i successivi appuntamenti. Vi aspettiamo numerosi

Il progetto in breve

 

La realizzazione del progetto nasce da un’idea avuta e condivisa tra due Associazione residenti nel territorio di Venaria Reale sono i Retroscena e il 296 Model Venaria. Entrambe hanno pensato di realizzare per il giorno della Memoria del 2019, un progetto che possa ricordare e spiegare in modo innovativo una delle pagine più brutte della Storia Europea e Mondiale. L’idea, unica nel suo genere, è stata quella di creare in scala una riproduzione del Campo di sterminio di Birkenau riproducendo sul plastico una serie di proiezioni multimediali di alcune scene di vita vissuta raccontate dall’Associazione “ I Retroscena ” sulla base del libro L’istruttoria di Peter Weiss. Lo scopo del progetto è quello di non dimenticare, portando la storia raccontata in modo vivo e multimediale all’attenzione dei Ragazzi all’interno, nelle mostre e ovunque ci venga richiesto.

.

Media

Il Giorno della Memoria a Venaria Reale: un calendario di iniziative per “non dimenticare”

Mantenere vivo il ricordo raccontando il passato, per far sì che non si ripetano le pagine più tristi della storia. Questo il senso della “Giorno della memoria”, un evento per commemorare le vittime dell’Olocausto, che Venaria Reale promuove anche quest’anno attraverso un articolato programma di iniziative. Dal 21 gennaio al 9 febbraio, mostre, letture, proiezioni e spettacoli teatrali per sensibilizzare giovani e adulti sul delicato tema dello sterminio nazista.Tre gli appuntamenti studiati esclusivamente per i ragazzi delle scuole. “Bambini nel vento" e "Donne nei lager" sono le mostre fotografiche organizzate dall’ANPI Venaria Reale con l’ANED, Associazione Nazionale Deportati Nazisti, dal 21 al 30 gennaio, rispettivamente alle succursali delle scuole Don Milani e Lessona.Gli stessi istituti, grazie al sostegno dell’ANPI Venaria Reale, il 27 gennaio ospiteranno anche la Lectio Magistralis del professor Marco Meotto.Il programma proseguirà con l’iniziativa “Auschwitz dall’alto”; il 28 gennaio alle 18 alla Biblioteca Tancredi Milone, Lectures e dibattito con immagini di repertorio. Il 31 il clou con due appuntamenti: dalle 9 il ”Plastico della Memoria”, installazione multimediale per raccontare alle nuove generazioniuno dei momenti più tristi della nostra storia realizzato dai soci del 296 Model Venaria Reale insieme a “I retroscena” che saranno i protagonisti dello spettacolo teatrale, alle 21 nell’auditorium della scuola Media Lessona centrale in Largo Garibaldi 2.A chiudere le commemorazioni, la mostra “Il Passato Vive nel Presente” a cura di Gianni Segato, 296 Model Venaria Reale e Pro Loco Altessano Venaria Reale. Un racconto storico per immagini sulla figura di Mafalda di Savoia, figlia di Vittorio Emanuele III, deportata e deceduta nel campo di concentramento di Buchenwald. Nell’ambito della mostra, il 2 febbraio, il racconto di Antonio Acquasanta sulla vita della principessa.Le iniziative sono state realizzate anche con la collaborazione di Formont Venaria Reale - AVIS sez. Venaria Reale e "KU" The Lighting Projection Player.Programma e dettagli su www.comune.venariareale.to.it e pagina Facebook Città di Venaria Reale. Servizio di Vittorio Billera, Beatrice Falco#FactoryVenariaReale

Pubblicato da Città di Venaria Reale su Giovedì 23 gennaio 2020

 

La realizzazione

Filmati

Il progetto Auschwitz dall’alto, da quest’anno si sono aggiunte altre realizzazioni che seguiranno il plastico dal 27 gennaio a Druento.... seguiteci....

Pubblicato da Gennaro Gennaro Ciotola su Venerdì 17 gennaio 2020

I commenti sono chiusi